Lettera di un ricordo

Cara Teresa, Sei sempre stata carina affettuosa e gentile con tutti gli onfini, una sorella, un’amica, per alcuni come una madre, sicuramente per tutti una persona straordinaria, un mito … Era il 2017 quando ti consegnammo una targa ricordo per tutto quello che hai rappresentato per noi ex onfini. La notizia della tua scomparsa ha generato un dolore infinito nei nostri cuori , tu sei stata preziosa testimone del passaggio di alcune generazioni di giovani della nostra amata ONFA che dal 1958 vive nella baia di Cadimare. Potremmo scrivere pagine e pagine su cosa rappresenti per noi, abbiamo ricevuto tantissimi messaggi di cordoglio per la tua scomparsa, messaggi che testimoniano l’affetto ed il bene nei tuoi confronti insieme al dolore per la tua scomparsa. Il “bar della Teresa” rappresenta da tantissimi anni il punto di incontro e di ritrovo per gli onfini , era spontaneo ritrovarsi li a fare colazione o a prendere un caffè beneficiando del tuo sorriso e di quello di Pina. Questo avveniva anche dopo aver lasciato il collegio quando si tornava da adulti e si spiegava alla famiglia quanto tu fossi stata importante per noi.. Hai visto nascere anche la nostra Associazione ed eri molto contenta di questo. Non so dove vanno le persone quando ci lasciano per sempre, ma so dove restano ,sicuramente nei nostri cuori. Sei volata nel cielo infinito lasciando un grande ed incolmabile vuoto, ti ricorderemo per sempre e alzando gli occhi al cielo ti vogliamo immaginare dietro al bancone con quel sorriso sempre acceso e con quello sguardo dolce e rassicurante. Proprio qualche giorno fa sono stato nel tuo bar e mi è sembrato strano non vederti, oggi penso che sarebbe bello che chi lo gestisce ci permettesse di porre una targa con scritto “ci vediamo al bar di Teresa”, Associazione ex allievi ONFA.

Teresa, sei andata via ma per noi sei sempre qui…Con tanto affetto ti ricordiamo nei nostri cuori, un caro abbraccio da parte dell’Associazione Nazionale Club ex Allievi ONFA. ai familiari e agli amici.

Ciao Teresa,

Francesco Balestrino
( Presidente A.N.C.E.A.O.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.