Il Cadimare continua a sognare

Batte oggi forte il cuore della borgata del ponente per i colori bianconeri della ASD Cadimare Calcio che nel 2013 , dopo ben 21 lunghi anni di assenza dai campi di gioco si iscrisse nuovamente al campionato provinciale di seconda categoria alla guida di Samuel Ferragina . Da allora una scalata formidabile fino ad approdare nel 2017 al campionato di promozione Ligure , traguardo che fu da sempre ambito ma purtroppo mai raggiunto. Soltanto Il Cadimare di Mister Carlo Antonio Maddaluno del campionato di prima categoria 80-81 si piazzo’ al secondo posto ed altrettanto bene fece il Cadimare di Mister Gianni Carli e Presidente Sergio Cantarone 10 anni dopo piazzandosi al terzo posto, ma poiche’ allora non erano previsti i play off , in entrambi i casi non ci fu la possibilita’ di giocarsi la promozione.

La storia recente ha visto invece il passaggio dalla seconda alla prima categoria con Mister Ivano Pedretti , ed infine l’approdo al campionato di promozione Ligure con Mister Marco Tarasconi in soli quattro anni . La scalata dell’ ASD Cadimare Calcio ha qualcosa di magico e di incredibile considerate le dimensioni della borgata e della struttura societaria inizialmente rappresentata soprattutto da un gruppo di amici con la passione per lo sport e la voglia di ricreare un’opera sociale di aggregazione attraverso appunto la creazione di una squadra di calcio competitiva che rappresentasse la borgata cosi’ come lo e’ la SMS in campo “remiero” nella manifestazione del palio dl golfo . in questi anni la ASD Cadimare Calcio si e’ consolidata grazie alla presidenza , la dirigenza tutta , l’addetto ai social e rapporti con la stampa Daniele Matteucci ed all’ingresso di specialisti tecnici del settore quali Maurizio Scarafile, Franco Tedeschi , Luca Tognetti Alessandro Ferrari e da quest’anno Sandro Cutugno , ed amministrati da dottori commercialisti Giuseppe Mori e Gianluca Avelluto. I “ Pirati” ci sono ! ci sono sia nelle acque del golfo che sul tappeto verde e con situazioni che via via si fanno sempre piu’ consolidate e concrete. E’ vero , il problema principale e’ per noi la mancanza di un campo di calcio di proprieta’ che ci costringe da sempre ad essere “ ospiti”, ossia ad affittare strutture comunali qua e la’ .

Ad oggi siamo ospiti del campo Pieroni della Pieve di La Spezia che ci sta garantendo disponibilita’ e continuità. Ma come dicevo questo e’ il vero anello debole della catena che ha rappresentato la causa di chiusura sia della nostra societa’ 20 anni or sono , sia nel corso del tempo di tante altre societa’ dilettantistiche storiche della nostra ex circoscrizione e non solo . Esso rappresenta anche oggi l’ostacolo piu’ difficile da affrontare in termini di fatica e denaro permettetemi di dire “ buttati al vento” . Per fortuna su questo tema possiamo definirci cautamente ottimisti poiche’ dopo diversi incontri sia la Presidenza della FIGC ligure che i vertici della attuale amministrazione comunale sembrano dare speranze sulla fattibilita’ di una struttura all’interno del complesso “ Montagna” che veda coinvolte oltre a noi anche le societa’ limitrofe che sono prive di un campo di gioco quali Marolacquasanta , Pegazzano e Rebocco , che peraltro quest’anno ha manifestato la volonta’ di non iscriversi al torneo di prima categoria , e perfino la prestigiosa Fezzanese che come noi si trovano in grande difficolta’.

Per quanto riguarda l’appoggio logistico , da sempre ed anzi con piu’ forza ancora ci sentiamo in dovere di ringraziare la Base Logistica Dell’Aeronautica di Cadimare i cui vertici succedutisi negli anni , dapprima il Comandante Sergio Cavana e piu’ di recente il Colonnello Giuseppe Lauriola, carissimo amico ed ora l’attuale Comandante Colonnello Massimiliano Lopes hanno messo e mettono a nostra disposizione le loro eccellenti strutture sportive per la fase di preparazione pre campionato garantendoci un supporto sicuramente indispensabile. La stagione 2018- 2019 alla guida di mister Stefano Buccellato credo rimmara’ nella storia della borgata in quanto che si e’ conclusa con il piazzamento al secondo posto del prestigioso torneo di promozione ligure e quindi l’accesso ai play off che si e’ concluso con la sconfitta di misura per 2 a 1 al 93’ contro la corazzata Rivasamba di Sestri Levante , compagine da anni in lotta per salire di categoria.

Che dire , oggi ci troviamo ad affrontare nuovamente questo prestigioso torneo con diverse trasferte nel genovese , torneo impegnativo faticoso e costoso alla guida del confermatissimo Stefano Buccellato ; noi ce la metteremo tutta sacrificandoci e lottando come sempre, spronati dalla nostra terribile e folkloristica tifoseria bianconera ed accompagnati e supportati dai nostri fedelissimi sostenitori quali le attivita’ commerciali locali i numerosi sponsor e primo fra tutti il benemerito amico compaesano cadamoto Doc Umberto Bertirotti e la sua famiglia che da sempre sostengono non solo l’asd cadimare calcio ma tutte le attivita’ sportive e sociali del paese. Grazie al sostegno della Pro Loco e della SMS questa estate cadamota vedra’ anche il realizzarsi di una festa dello sport con tante belle iniziative di aggregazione sportive culturali e sociali . Concludo ringraziando tutti coloro che ci hanno aiutato nel tempo e sono tanti , ce li portiamo tutti nel cuore e tutti coloro che attualmente ci aiutano e ci sostengono ma che soprattutto provano a fare qualcosa di buono e di utile per la nostra amata borgata ; faccio quindi un grande in bocca al lupo alla ASD Cadimare per la prossima stagione calcistica ; “forza Cadimare , forza Pirati !

Adriano Russo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.